Matea Kalajdric

2001


Nell' anno 2001 l'Ospedale Bambino Gesù di Roma ha lanciato l'iniziativa di solidarietà denominata "Se potessi avere mille lire al mese", alla quale questa Associazione ha voluto partecipare attivamente per portare un aiuto concreto ai piccoli malati. I fondi racolti hanno permesso a più di ottanta bambini provenienti da Paesi esteri, affetti da varie patologie di essere curati presso l'Ospedale Pediatrico della Santa Sede, ottenendo ottimi risultati e restituendo loro la gioia dell'infanzia.


Il caso Che quest'anno ci ha maggiormente impegnato è stato quello di Matea Kalajdric, una bimba di sei mesi proveniente da Sarajevo affetta da "fibroplasia retrolentare" che, purtroppo, a causa della ritardata segnalazione da parte delle Autorità competenti bosniache non ha potuto avere un esito completamente positivo; infatti all'arrivo al Dipartimento Oculistico dell'Ospedale Bambino Gesù, gli occhi della bambina erano già seriamente compromessi.



Nonostante tali difficoltà il Prof. Pasquale Vadalà e la sua équipe hanno tentato due delicatissimi interventi, dando così la possibilità alla piccola Matea di poter, se non altro, distinguere delle ombre.




"Un Grande Cuore"- Associazione Umanitaria per l'Ospedale Pediatrico Bambino Gesù
Viale Lina Cavalieri 104, 00139 Roma Italia - Tel e Fax 0039.06.8811900 - Cell 0039.335.333381